Amnesty Interantional

WRITE FOR RIGHTS

Una maratona globale di appelli in favore di persone che, in diverse parti del mondo, subiscono violazioni dei diritti umani. Nella Write for Rights di quest’anno, Amnesty International si è attivata a favore di cinque casi, tra cui quello di Giulio Regeni.

 

SOGGETTO: Amnesty International, organizzazione internazionale per la difesa dei diritti umani
FREQUENZA ATTIVITÀ: quotidiana, dal 1961
PRIMO INTERVENTO: la maratona  determina o contribuisce a determinare cambiamenti. Chi è in carcere ingiustamente viene rilasciato, chi è stato torturato ottiene giustizia.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Una delle più importanti campagne di sensibilizzazione è Write for Rights, la maratona globale di raccolta firme di Amnesty International in favore di persone che, in diverse parti del mondo, subiscono violazioni dei diritti umani. Si svolge ogni anno in occasione del 10 dicembre, anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, ed è uno dei più grandi eventi globali per i diritti umani. L’anno scorso sono stati raccolti quasi 4 milioni di firme, lettere, email, fax, tweets per la più grande campagna per i diritti umani del mondo. I casi sui quali ci concentreremo sono: Giulio Regeni, Edward Snowden, Máxima Acuña, Bayram Mammadov e Giyas Ibrahimov, Ilham Tohti.

 

Giulio Regeni era un cittadino italiano e uno studente di dottorato presso l’Università di Cambridge, nel Regno Unito. Stava conducendo una ricerca sui sindacati indipendenti in Egitto nel periodo successivo al 2011, quando finì il governo di Hosni Mubarak. Era al Cairo per svolgere la sua ricerca quando, il 25 gennaio 2016, il quinto anniversario della “Rivoluzione del 25 gennaio”, è scomparso. Il suo corpo, con evidenti segni di tortura, è stato ritrovato nove giorni dopo, il 3 febbraio, in un fosso ai bordi dell’autostrada Cairo-Alessandria. Da allora Amnesty International Italia e La Repubblica hanno lanciato la campagna #veritàpergiulioregeni e migliaia di persone, enti, scuole, media e cittadini hanno esposto striscioni con la richiesta di verità per il giovane ricercatore.

 

 

APPELLO

Nel mondo, la libertà delle persone è minacciata. Attivisti sono in carcere per le loro opinioni. Manifestanti vengono torturati e ingiustamente imprigionati. Contadini sono minacciati e aggrediti solo per voler difendere le proprie terre. Con la sua attivazione Amnesty International fa pressione sulle autorità affinché queste persone ricevano giustizia, libertà e protezione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per difendere le persone che subiscono violazioni dei diritti umani e affermare la loro libertà e il loro diritto alla giustizia. Unisciti a noi, contribuisci attraverso una donazione a far sentire la tua voce.