Open Toast! La comunicazione raccontata da chi la fa

CONDIVIDI


La cooperativa di comunicazione integrata Hagam presenta un calendario di incontri informali dedicati alla comunicazione. Si inizia dalle immagini con l’appuntamento del 20 febbraio, in compagnia del fumettista Alberto Ostini.
Come si racconta una storia? Open Toast! con Alberto Ostini

Informazioni sull’evento

Cosa significa scrivere una storia? Un racconto deve iniziare per forza con il protagonista? Esista una specie di “responsabilità” nello scrivere una storia? Si scrive per sé stessi o per gli altri?

Alberto Ostini, fumettista e sceneggiatore, parla di tutto questo e molto altro durante il primo (di cinque) incontri di Open Toast! La comunicazione raccontata da chi la fa, mercoledì 20 febbraio dalle 18:30.

CHI È ALBERTO OSTINI?

Fumettista, sceneggiatore e docente. Ama raccontare storie con parole e immagini, oltre che ascoltarle. Ad oggi, per la Sergio Bonelli Editore ha scritto più di sessanta episodi tra Dylan Dog, Nathan Never, Napoleone e Dampyr.

COS’È OPEN TOAST!?

Una volta al mese l’appuntamento è da Degustibus (Spaccio Birrificio, Via Pietro da Gallarate,  Gallarate, VA) dalle ore 18:30, per osservare alcuni insoliti aspetti di questo enorme mondo che chiamiamo “comunicazione”, il tempo di sorseggiare una buona birra in compagnia.

Si parte mercoledì 20 febbraio con l’incontro “Come si racconta una storia?” a cura di Alberto Ostini, fumettista, sceneggiatore e docente.

Questo il calendario completo:

Per saperne di più su Open Toast!: www.hagam.it/open-toast

Per iscriverti e prenotare il tuo posto: https://www.eventbrite.it/e/registrazione-come-si-racconta-una-storia-open-toast-con-alberto-ostini-55903394558?utm_source=newsletter-opentoast&utm_medium=email&utm_campaign=Open-Toast