20 luglio, evento verso la certificazione della parità di genere

12 Luglio 2022

CONDIVIDI


“Verso la certificazione della parità di genere. Regione Lombardia accompagna le Imprese” è il titolo dell’evento che si terrà mercoledì 20 luglio alle ore 10 a Palazzo Lombardia e in streaming.

Con la legge n. 162/2021 è stata istituita la certificazione della parità di genere, un documento che attesterà le politiche e le misure concrete adottate dai datori di lavoro per ridurre il divario di genere in relazione alle opportunità di crescita in azienda, alla parità salariale a parità di mansioni, alle politiche di gestione delle differenze di genere e alla tutela della maternità. Inserita tra gli obiettivi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNNR), la certificazione della parità di genere prevede che le imprese si impegnino a misurare, rendicontare e valutare la propria organizzazione sulla base di Key Performance Indicator (KPI- indicatori chiave di prestazione).
Il 16 marzo 2022 è entrata in vigore la prassi di riferimento UNI 125/2022, che riflette gli esiti del confronto avvenuto tra i soggetti rappresentanti il mercato e la società civile, coordinato dal Dipartimento per le Pari Opportunità: sono previste sei aree di indicatori, attinenti alle differenti variabili, che possono contraddistinguere un’organizzazione inclusiva dal punto di vista della parità di genere. La Prassi di Riferimento è un documento di applicazione volontaria che ha l’ambizione di essere uno strumento per colmare i gap attualmente esistenti nelle imprese e diventare un asset aziendale importante.

Per approfondire i vantaggi della certificazione della parità di genere e accompagnare le imprese, Regione Lombardia organizza un evento mercoledì 20 luglio 2022 in Regione Lombardia alle ore 10 con la Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, l’Assessora alla Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, Melania Rizzoli, e l’Assessora per la Famiglia, la Solidarietà Sociale, la Disabilità e le Pari Opportunità, Alessandra Locatelli.

L’evento sarà trasmesso anche in diretta streaming.

Fonte: fse.regione.lombardia.it

CONDIVIDI