Bando Safe Working, contributi per il digitale

7 Ottobre 2020

CONDIVIDI


Il Digital Business entra a far parte degli interventi finanziabili dal bando Safe Working Io riapro sicuro promosso nell’ambito dell’AdP tra Regione Lombardia e le Camere di Commercio lombarde a supporto delle imprese della regione Lombardia.

Investimenti finanziabili anche per interventi relativi al Digital Business ovvero a sistemi di digitalizzazione di strutture e processi finalizzati a ridurre la diffusione dell’epidemia da Covid-19 e cogliere le nuove opportunità di digitalizzazione del business nello scenario post pandemico. Tra questi: strumenti, software, attrezzature digitali destinati agli spazi di contatto e alle relazioni a distanza con i clienti/utenti (totem interattivi, vetrine digitali, sistemi di pagamento, creazione e gestione catalogo); hardware e software per migliorare la gestione del magazzino ivi incluse le piattaforme per la distribuzione degli ordini e per la gestione della relazione a distanza con i fornitori; hardware (pc fisso o portatile, tablet, etc) e software per la formazione a distanza e per favorire il lavoro in presenza attrezzando gli spazi nel rispetto del distanziamento sociale; hardware e software per la gestione degli ordini anche tramite gestionali, piattaforme B2B, B2C e CRM; software per gestire l’attività d’impresa in forma virtuale anche con strumenti di realtà aumentata e integrazione CRM retail.

Con lo stesso provvedimento è stato prorogato al 30 novembre 2020 il termine di chiusura del bando.

Informazioni: CLICCA QUI

CONDIVIDI