#CoopForUcraina

4 Marzo 2022

CONDIVIDI


Per portare un aiuto immediato alla popolazione ucraina e alle famiglie in fuga dalla guerra, a partire dal 4 marzo Coop Lombardia aderisce alla campagna di raccolta fondi nazionale promossa da Coop: si può donare alle casse di tutti i 92 punti vendita.

La campagna #CoopForUcraina sostiene l’Agenzia ONU per i Rifugiati – UNHCR, la Comunità di Sant’Egidio e Medici Senza Frontiere, da anni presenti sul territorio ucraino e nelle nazioni confinanti, che nella scorsa settimana hanno riconvertito i loro progetti in programmi di soccorso. Queste associazioni sono già state partner di Coop per la campagna a favore della vaccinazione #CoopForAfricadegli scorsi mesi.

Alle donazioni di Soci e clienti, che numerosi in questi giorni hanno chiesto l’attivazione di un canale per poter dare il proprio aiuto, si aggiunge uno stanziamento già devoluto di 500.000 € da parte delle cooperative di consumatori, messo a disposizione per fronteggiare questo difficilissimo momento dove la solidarietà deve essere messa al primo posto. Aperta anche la sottoscrizione ai dipendenti Coop che vorranno donare ore del proprio lavoro: per ogni donazione effettuata dai dipendenti, le cooperative raddoppieranno il loro contributo.

L’obiettivo della campagna #CoopForUcraina è raggiungere l’ambiziosa cifra di un milione di euro per fornire assistenza sanitaria, kit di primo soccorso, cibo, vestiti e accoglienza al confine con l’Ucraina e quanto necessario in uno scenario in continua evoluzione, difficile in questo momento da prevedere per le stesse associazioni che pur conoscono bene quel territorio.

E’ possibile donare convertendo 100, 500, 1.000, 2.000 o 5.000 punti della carta SocioCoop in una donazione di 1,5, 10, 20 o 50€, con un bonifico al conto corrente dedicato (IBAN – IT 36 H 02008 05364 000106357816) oppure sulla piattaforma Eppela a questo link.

Fonte: partecipacoop.org

CONDIVIDI