DA COOPFOND 1,5 MLN CONTRO IL CARO-BOLLETTE

30 Marzo 2022

CONDIVIDI


È l’intervento straordinario varato dal Fondo mutualistico di Legacoop per sostenere le associate alle prese con un caro-bollette che rischia di mettere interi settori fuori mercato.

Potranno beneficiarne tutte le cooperative associate a Legacoop, che abbiano attivato un finanziamento con qualsiasi istituto bancario per la copertura dei costi energetici per il pagamento delle bollette da gennaio 2022, come previsto dal DL Energia (scadenza 30 giugno 2022, gratuità delle commissioni sulle garanzie rilasciate da MCC fino all’80%).
Coopfond coprirà, con erogazioni a fondo perduto, la quota interessi per finanziamenti con una durata massima pari a 36 mesi con TAEG massimo riconosciuto del 3%, ed importo massimo di € 300.000. Per farlo è stato creato un fondo dedicato con un plafond di 1,5 milioni di euro. Si stima che potranno così essere sostenute oltre 80 cooperative, di qualsiasi settore produttivo.

In sintesi, dunque, quattro le tappe per accedere al sostegno di Coopfond:
1, la cooperativa richiede finanziamento alla banca come previsto dal DL Energia (scadenza della misura 30 giugno 2022) e contestualmente informa Coopfond tramite e-mail (scontoenergia@coopfond.it),
2. Coopfond inserisce il potenziale contributo nel plafond,
3. la banca delibera il finanziamento come da condizioni previste nel DL Energia; la cooperativa invia a Coopfond la delibera e richiede contributo tramite format predefinito,
4. Coopfond delibera l’intervento.

Per informazioni: scontoenergia@coopfond.it

Fonte: Coopfond

CONDIVIDI