Fatticult 2020, a settembre il festival di Pantacon

14 Agosto 2020

CONDIVIDI


Dal 25 settembre al 16 ottobre 2020 a Mantova si terrà la settima edizione del festival organizzato dal consorzio di cooperative culturali Pantacon, con il sostegno del Comune di Mantova.

Su cultura e archivi, clima, arte e fotografia. Oggi, durante e dopo l’emergenza. Fatticult prepara la sua edizione 2020 dedicando spazio e tempo a quello che stiamo vivendo, con il consueto approccio multidisciplinare che prova a ragionare su diversi aspetti, aprendo riflessioni, relazioni e connessioni.
Il festival, rivolto ad operatori del settore culturale, cittadini e istituzioni, si articolerà in sei giornate tematiche il 25, 26, 28 e 30 settembre e il 2 e 16 ottobre 2020.
Si inizia venerdì 25 settembre 2020 con gli archivi e le immagini (una conferenza, una mostra e uno spettacolo). Sabato 26 settembre 2020 ancora protagonista la memoria in un percorso guidato alla scoperta della città di Mantova per celebrare i 30 anni della cooperativa Charta.
Lunedì 28 settembre 2020 in programma un confronto aperto sullo stato di salute del settore culturale in Italia ai tempi del Coronavirus.
Mercoledì 30 settembre 2020 si parlerà invece di cambiamenti climatici con ospiti e voci dai mondi della climatologia, della scienza, dell’economia, dell’arte, per costruire e scoprire insieme la connessione fra clima e cultura. L’evento sarà organizzato in collaborazione con l’assessorato all’ambiente, pianificazione territoriale, beni comuni, risanamento e valorizzazione dei laghi e al progetto C-Change del Comune di Mantova. La sera dello stesso giorno aprirà la stagione di Frammenti di fotografia con una conferenza sulle stesse tematiche ambientali.
Venerdì 2 ottobre 2020 al centro della scena ci saranno la fotografia e l’arte delle immagini, con la presentazione ufficiale di un concorso fotografico aperto a tutti sulla città di Mantova e con l’inaugurazione della sezione Fatticult young con due mostre al Creative Lab Mantova.
In chiusura, venerdì 16 ottobre 2020 un appuntamento dedicato all’arte contemporanea, incontrando lo scultore Aron Demetz.
Tutti gli eventi sono gratuiti e si svolgono nel rispetto delle disposizioni di legge in materia di prevenzione Covid-19, per questo motivo è obbligatoria l’iscrizione (per informazioni scrivere a eventi@pantacon.it).
Informazioni: CLICCA QUI 

Fatticult è costruito con le cooperative Charta, Alkémica, Teatro Magro e Zero Beat che fanno parte di Pantacon.

CONDIVIDI