Fatticult, la cultura cooperativa torna dal vivo

17 Settembre 2021

CONDIVIDI


Dal 24 settembre al 3 ottobre 2021 a Mantova spazio all’ottava edizione del festival ideato dal consorzio Pantacon – con la collaborazione delle cooperative Charta, Alkémica, Teatro Magro e Zero Beat – per parlare di cultura, innovazione e cooperazione.

“La cooperazione come sta?” è una delle domande che pone l’edizione 2021 di Fatticult, l’evento dedicato a cultura e attualità fatto di arte, concorsi di idee, lente esplorazioni, tavoli progettuali, conversazioni, grandi interrogativi e spirito cooperativo. L’incontro a tema cooperazione si terrà venerdì 1 ottobre alle ore 10 all’aria aperta, con ritrovo in piazza Virgiliana, davanti alla statua di Virgilio. Una conversazione peripatetica a zero emissioni all’aria aperta sul modello cooperativo ai tempi della pandemia, per ragionare su alcuni quesiti e questioni. Come stanno i cooperatori oggi? Il modello cooperativo ha retto la crisi causata dall’emergenza Covid-19? Cooperare vale solo per i cooperatori? La cooperazione aiuta davvero a sentirsi meno soli? Che missione per la cooperazione domani: azione, pensiero, etica, politica? Come illustra il programma di Fatticult: “Ci interrogheremo insieme su come esce la cooperazione da questo periodo di emergenza, non solo nell’immagine ma anche nelle prospettive. Parleremo di come essere cooperativa ha favorito il superamento della crisi immaginandone il dopo, di misure nazionali alle storie più locali. Indagheremo come questo modello si adatta, si racconta, lega etica, pensiero e politica”.
Alla discussione, in movimento e open air, parteciperanno: Attilio Dadda presidente Legacoop Lombardia, Giovanna Barni presidente CulTurMedia Legacoop, Giuliano Annibaletti presidente Charta cooperativa sociale onlus, Manuela Righi presidente Solco Mantova, Andrea Caprini assessore welfare del Comune di Mantova, Paolo Rinoldi coordinatore provinciale Legacoop, Paolo Galeotti vice-presidente provincia di Mantova, Paolo Venturi direttore Aiccon.
Info e iscrizioni: pantacon.it/iscrizioni/fatticult2021/la-cooperazione-come-sta?

L’edizione 2021, a schermi spenti e più analogica che mai, celebra anche i 10 anni di Pantacon, non solo ideatore di Fatticult, ma anche uno dei primi consorzi nati come impresa culturale in Regione Lombardia. Del consorzio cooperativo fanno parte le cooperative Charta, Alkémica, Teatro Magro e Zero Beat. In loro compagnia e con il cuore al Creative Lab, tornano i format più amati, consolidati ma sempre in movimento come TEN, Fatticult Young, Lento, La Fiuma, ArtBeatArt.
Per maggiori informazioni sul programma completo: fattidicultura.it

CONDIVIDI