Il Teatro Parenti alla scoperta delle cascine

2 Settembre 2021

CONDIVIDI


La cooperativa culturale, dal 7 al 17 settembre, in tournée nelle cascine milanesi per vivere, tra città e campagna, esperienze diverse: degustazioni, pedalate, laboratori per bimbi, spettacoli e concerti.

Cascina Campazzo, Cascina Sant’Ambrogio, Cascina Linterno e Cascina Carpana sono i luoghi scelti dal Teatro Franco Parenti Società Cooperativa di Impresa Sociale per creare comunità, all’aperto, a contatto con la natura e contaminando esperienze. Degustazione dei prodotti agricoli, pedalate tra città e campagna, laboratori per i più piccoli, alcune delle attività in programma per avvicinare i cittadini alle cascine, spazi di socialità e sostenibilità che disegnano i confini della città, ognuna con le proprie peculiarità. Cascina Linterno, famosa per la “lucciolata” nel Parco delle Cave, un monumento storico tutelato; Cascina Carpana, sulla strada per l’abbazia di Chiaravalle, una realtà agricola che fa da cerniera con il nuovo Parco di Porto di Mare; Cascina Sant’Ambrogio della Cavriana, un’affascinante ex monastero nascosto tra Forlanini e Ortica, conosciuto come CasciNet con il suo apiario didattico, con l’asilo nel bosco e la coltura di orti. E Cascina Campazzo, a corte chiusa circondata da coltivazioni di foraggere, situata all’ingresso del magnifico Parco Agricolo Ticinello. Qui, in Via Marcello Dudovich 10 a Milano, inaugura la tourneé del Parenti martedì 7 e mercoledì 8 settembre, per proseguire fino al 17 settembre (scopri il programma completo qui).
Per ogni appuntamento, ci sarà lo spettacolo-concerto finale “Quelli che in Lombardia” in scena su un palcoscenico mobile. Annagaia Marchioro e la Band Teatrale Jaga Pirates daranno vita ad una vera e propria festa, omaggio a quelli che hanno reso grande Milano: Alda Merini, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Giorgio Scerbanenco, Antonia Pozzi e molti altri.
Parole, musica, poesia e tante risate per una serata finalmente libera e partecipata.

 

Nella foto Cascina Sant’Ambrogio della Cavriana conosciuta come CasciNet.

CONDIVIDI