InCammino InValcavallina con l’Innesto

25 Giugno 2022

CONDIVIDI


Il progetto, finanziato da Regione Lombardia, vede la partecipazione di diversi comuni della Val Cavallina, con il contributo della cooperativa sociale l’Innesto. Dal 26 giugno al 18 settembre, sei itinerari che aprono al viaggiatore uno spaccato inedito di turismo sostenibile.

“InCammino_InValcavallina” è l’invito a scoprire una parte del territorio regionale, attraverso le antiche vie battute da uomini e donne che hanno fatto la storia di questi luoghi con il loro lavoro e i loro valori e le loro migrazioni. E’ l’offerta di un’”esperienza di comunità”, perché il cammino fa conoscere i luoghi attraversati ma anche le comunità che li abitano.
Il progetto intende valorizzare l’ambito più complessivo della Val Cavallina coinvolgendo, in particolare, i Comuni di Gaverina Terme, Spinone al Lago, Bianzano, Monasterolo del Castello, Ranzanico ed Endine Gaiano, attraverso la composizione e il riconoscimento di un sistema di cammini locali, una rete di tracciati all’insegna della mobilità lenta in un territorio che si sviluppa trasversalmente tra Lago e Montagna, nella Valle Verde-Azzurra.
Il progetto, elaborato con il contributo della cooperativa l’Innesto, è stato finanziato dal bando di Regione Lombardia “Misura Lombardia attrattiva – contributi a sostegno di azioni pilota volte a promuovere e valorizzare l’attrattività della Lombardia in ottica di marketing territoriale”.
Sei gli itinerari da percorrere:
Fuoco del fare, itinerario del lavoro.
Principio d’acqua, itinerario dei 4 laghi.
Storia e comunità, itinerario delle chiese e dei castelli.
Tracce d’aria, itinerario tra storia, fede e natura.
Saperi di terra, itinerario ambientale naturalistico.
Biodiversità, itinerario nel Bio-Parco.

Il 17 e il 18 di settembre nella Valle delle Sorgenti ci sarà il momento conclusivo del festival con un programma ricco di attività: una due giorni di festa, tra musica, balli e giochi tradizionali.

Per maggiori informazioni sul programma: incamminoinvalcavallina.it/il-festival

CONDIVIDI