La cooperativa Cerchi d’Acqua alla Camera dei deputati

24 Novembre 2020

CONDIVIDI


In occasione del 25 Novembre 2020, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, verrà presentato in streaming sulla web tv della Camera dei deputati il video-racconto “Non chiedermelo. Non è importante”, ispirato alla mostra “Com’eri vestita?” che la cooperativa Cerchi d’Acqua ha portato in giro per tutto il territorio nazionale.

Il video sarà trasmesso in diretta streaming, dalle ore 10, sulla WEB TV CAMERA DEI DEPUTATI

La Cooperativa Sociale Cerchi d’Acqua è un centro antiviolenza che si è costituito nell’anno 2000.
Il centro si occupa di contrastare la violenza alle donne e delle conseguenze che questa comporta su benessere psicofisico degli attori coinvolti e delle loro relazioni.
Nasce da un progetto di un gruppo di donne che operavano già nel 1989 nel Centro di Accoglienza della Casa delle Donne Maltrattate di Milano.
Il presupposto di Cerchi d’Acqua è che ogni donna abbia in sé la forza e le risorse per uscire dalla violenza e garantisce riservatezza, anonimato e non giudizio.
L’équipe di lavoro della cooperativa ha una pluriennale esperienza sulle problematiche della violenza ed è composta da consulenti di accoglienza, psicologhe-psicoterapeute, avvocate, orientatrici e formatrici.
Cerchi d’Acqua appartiene alla Rete delle Case delle Donne e dei Centri Antiviolenza della Lombardia ed è socia fondatrice di D.i.Re. (Donne in Rete Contro la Violenza), associazione nazionale dei centri antiviolenza. E’ uno dei centri antiviolenza a cui fanno riferimento le operatrici del numero nazionale contro la violenza 1522 istituito dal Ministero delle Pari Opportunità.
Fa parte inoltre della rete di strutture che si occupano di violenza, coordinata dal Comune di Milano.

cerchidacqua.org

CONDIVIDI