Regione Lombardia, proroga ordinanza fino a 19/10

16 Ottobre 2020

CONDIVIDI


Regione Lombardia proroga le disposizioni delle precedenti Ordinanze regionali (paragrafo 1.4 dell’Ordinanza n. 573 del 29 giugno 2020, Ordinanza n. 579 del 10 luglio 2020, Ordinanza n. 609 del 17 settembre 2020) e dispone il divieto di accesso alle RSA da parte di familiari, caregiver e conoscenti, se non espressamente autorizzato dal responsabile medico.

Il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha prorogato l’ordinanza – in scadenza giovedì 15 ottobre – fino a lunedì 19 ottobre. Nel testo viene anche specificato che “l’accesso alle strutture delle unità di offerta residenziali della rete territoriale da parte di familiari/caregiver e conoscenti degli utenti ivi presenti è vietato, salvo autorizzazione del responsabile medico, ovvero del Referente Covid 19 della struttura stessa (esempio: situazioni di fine vita) e, comunque, previa rilevazione della temperatura corporea all’entrata e l’adozione di tutte le misure necessarie ad impedire il contagio”.

Informazioni: CLICCA QUI

CONDIVIDI