Meet&Change, il modello Genera per la comunicazione strategica

CONDIVIDI


La società che supporta imprese e startup nell’avvio di progetti innovativi, ha chiamato a raccolta tutti coloro che all’interno delle cooperative – nel proprio ruolo e secondo la propria esperienza – cercano di innescare forme di cambiamento.

All’interno dell’Open Innovation Lab, spazio dedicato al confronto e allo scambio tra professionisti di diversi settori, Genera promuove una serie di incontri sul tema della comunicazione strategica, mettendo a confronto esperienze e competenze di responsabili di comunicazione e marketing del mondo cooperativo e partendo dall’assunto che governare i processi comunicativi è un task sempre più strategico per tutti, in particolare per chi opera proponendo servizi e prodotti.
Negli ultimi anni la comunicazione è diventata argomento di dibattito sempre più frequente in tutti gli ambiti della società. Dall’impresa alla politica, dal rapporto tra cittadini e istituzioni ai rapporti interpersonali, il mondo “comunicazione” è diventato un universo articolato, che raccoglie strumenti, strategie, tattiche, competenze, nuovi lavori e più in generale un “saper fare” che è tutt’altro che superficiale.

L’ultimo incontro promosso da Genera, tenutosi il 28 giugno a Milano, ha declinato la discussione su tre ambiti:
– la comunicazione è un progetto complesso: immagine, linguaggio, procedure e processi comunicativi richiedono un Project Management integrale. A cura di Martina De Siervo, PM e Social Media Specialist;
– story telling vs story selling: comunicazione e marketing sono due cose distinte, ma raccontare storie per vendere non è uguale a raccontare storie per comunicare un’identità. A cura di Riccardo Bianchi, giornalista e Digital Marketing Manager della cooperativa FPS Media;
– social networking: più che un luogo (“i social”) è un’attività (“il social networking”). A cosa serve e come “fare rete sociale” sui diversi canali. A cura di Gianluca Gibilaro, socio fondatore della cooperativa Hagam, si occupa di produzione video, progettazione e coordinamento di campagne pubblicitarie, web marketing e social media marketing.

Il workshop è stato organizzato in collaborazione con la cooperativa LAMA e ha visto la partecipazione di molti cooperatori e cooperatrici che si occupano di comunicazione o che sono interessati ad approfondirne le strategie.
Il modello Meet&Change promosso da Genera intende favorire lo scambio all’interno e all’esterno del mondo cooperativo per stimolare processi virtuosi, di consapevolezza e di cambiamento, tenendo ben presente quanto espresso da Gianluca Gibilaro nel corso del suo intervento ovvero che “I mercati sono fatti di essere umani, non di segmenti demografici” e che tuttora “Le conversazioni tra esseri umani suonano umane. E si svolgono con voce umana”.
In armonia con il modello di lavoro e sviluppo di Genera che mette le persone al centro sostenendo l’avvio di nuove società cooperative e progetti imprenditoriali che pongano particolare attenzione al capitale umano e ai valori della responsabilità sociale.

Il ciclo di incontri Meet&Change proseguirà nell’autunno 2019, a partire da un workshop sul tema dei Big Data ovvero una delle evoluzioni più profonde e pervasive del mondo digitale. Parlare di Big Data non vuol dire occuparsi soltanto di grandi moli di dati, ma di come stia cambiando il processo di raccolta e gestione degli stessi dati, di come si evolvano le tecnologie e si sviluppino nuove competenze.

Per informazioni ed aggiornamenti: http://www.generaimprese.it/

CONDIVIDI