Nuova ordinanza: Lombardia in zona rossa

17 Gennaio 2021

CONDIVIDI


La nuova ordinanza del Ministero della Salute, colloca la Lombardia in zona rossa, ovvero ad alto rischio. Ecco cosa cambia e le principali misure che si confermano valide in Lombardia a partire dal 17 gennaio:

SPOSTAMENTI
Vietati gli spostamenti in entrata, in uscita e all’interno della Regione tranne che per comprovate ragioni di salute, lavoro, necessità.
Dalle 5 alle 22 resta consentito spostarsi una sola volta al giorno verso una sola abitazione privata all’interno del proprio Comune, fino a due persone e a figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti con essi conviventi.
Consentiti gli spostamenti dai Comuni con popolazione non superiore a 5 mila abitanti, entro i 30 km. Vietati verso i capoluoghi di provincia.

RISTORAZIONE
Restano sospese tutte le attività legate alla ristorazione, asporto consentito fino alle 18 per bar senza cucina e fino alle 22 per i ristoranti, con divieto di consumazione nelle vicinanze.

ATTIVITÀ COMMERCIALI
Chiusura di tutti gli esercizi commerciali, compresi mercati, centri commerciali nei prefestivi e festivi, negozi di vicinato e attività di servizio alla persona, eccezion fatta per rivendite di generi alimentari, beni di prima necessità e per alcune categorie merceologiche.

SCUOLA
In presenza prima media, elementari e scuole d’infanzia. Didattica a distanza al 100% per istituti superiori, seconde e terze medie.

Informazioni: CLICCA QUI

CONDIVIDI