Orto cucito, il verde condiviso di Opera in Fiore

23 Luglio 2021

CONDIVIDI


Aperto tutti i giorni, tranne il lunedì, Orto Cucito è uno spazio verde condiviso e un progetto culturale di inclusione, ecologia e giustizia ideato dalle cooperative sociali Officina dell’Abitare e Opera in Fiore. In agenda a fine luglio workshop di tintura, poesie nell’orto e cura del verde.

In Via Italo Svevo 3 a Milano nel giardino comunitario Milano Green Way, rigenerato dalla cooperativa sociale Opera in Fiore, vive e fiorisce il progetto “Orto cucito”, un luogo di condivisione e inclusione che promuove sostenibilità ambientale e sociale. Uno spazio verde dove coltivare piante, interessi e relazioni, assieme ai soci e alle socie della cooperativa sociale che dal 2004 promuove il lavoro per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate (fra cui disabili, detenuti, senzatetto e migranti) nell’ambito della manutenzione del verde con la creazione e cura di giardini, parchi e terrazzi, la riqualificazione urbana e la vendita delle piante che coltiva nella serra comunitaria di via Ettore Ponti 13, nel quartiere Barona di Milano.
E’ nei pressi della storica sede che è nato il progetto “Orto cucito”, curato da Caterina Fumagalli con il coinvolgimento di molte realtà del territorio. Uno spazio verde – aperto a tutti da martedì a domenica – dove si coltivano ortaggi, piante aromatiche, fiori edibili e si organizzano laboratori artigianali, workshop didattici, masterclass, installazioni artistiche, meditazioni e passeggiate nel verde.
I cittadini del quartiere interessati a mettere le mani nella terra possono fare richiesta di cassone, terra e acqua dove piantare il proprio orto, con la cura di Opera in Fiore.

Per avvicinarsi all’Orto cucito, il prossimo appuntamento in programma è sabato 24 luglio alle ore 10 con il workshop di tintura naturale e alle 11.30 con le poesie nell’orto. Scarica il programma qui.

CONDIVIDI