Parco Tittoni: al via il festival in Brianza

8 Luglio 2020

CONDIVIDI


Il Festival Parco Tittoni di Desio, organizzato dalla cooperativa Mondovisione, torna anche quest’estate con una formula completamente rivista per andare incontro alle necessità sanitarie del momento. Tra i collaboratori la cooperativa Controluce, per la rassegna di cinema all’aperto, e Coop Lombardia come food partner.

Parco Tittoni, il più grande festival della provincia di Monza e Brianza, organizzato dalla cooperativa Mondovisione, l’Arci Tambourine di Seregno e il Comune di Desio, animerà la stagione estiva fino al 15 settembre, con serate in musica, feste a tema, spettacoli, poetry slam, cinema, cibo e birra.
Il tutto garantendo la sicurezza dei partecipanti con norme di distanziamento, ingressi contingentati e posti a sedere da prenotare.
Ad inaugurare i concerti, stasera mercoledì 8 luglio, l’esibizione di Fabrizio Pollio e di Zuin, all’insegna della musica indipendente e del cantautorato giovane.
Tra le novità del 2020 ci sono le “pillole del venerdì”: incontri dedicati a musica, libri, poesie e cabaret all’ora di cena.
A curare la rassegna del cinema all’aperto, in programma il martedì, la cooperativa Controluce.
Tra le cooperative che sostengono il festival da diversi anni c’è Coop Lombardia come food partner, quest’anno ancora più felice di esserci “per supportare questo importante appuntamento culturale della provincia di Monza e Brianza, e per aiutare gli organizzatori a mantenere i prezzi calmierati”.

Come scrive Varese News: “In un momento di grande difficoltà per la produzione e la fruizione culturale, Parco Tittoni lancia un messaggio di speranza confermando la sua presenza e il suo impegno nell’offerta di un rinnovato programma culturale, con la voglia di tornare a condividere luoghi, momenti ed emozioni nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. La dislocazione dei posti a sedere su un’area più ampia, la limitazione degli ingressi, la possibilità di ordinare il proprio menù con un’app, sono solo alcune delle novità che permetteranno al pubblico di vivere il festival in totale sicurezza”.

Informazioni: CLICCA QUI

CONDIVIDI