Il primo garage cooperativo e solidale compie un anno

CONDIVIDI


Una festa a Brugherio (MB) per celebrare l’anniversario, con le cooperative Coopwork e Lotta contro l’Emarginazione Sociale.

Nel 2018 Coopwork ha inaugurato il primo Garage cooperativo che, oltre a luogo di opportunità di formazione professionale e inserimento lavorativo per persone svantaggiate e fragili, si prefigge di diventare luogo di sviluppo di azioni solidali, di sensibilizzazione e informazione a favore della comunità locale, lavorando per superare i luoghi comuni che sono spesso ostacolo alla reale inclusione sociale.

In occasione del 1° compleanno, Coopwork, in collaborazione con Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione Onlus e Il Consorzio CS&L e grazie anche al patrocino della Fondazione della Comunità Monza e Brianza onlus, organizza un evento che, partendo dalle attività legate al mondo dei motori, intende sensibilizzare e coinvolgere la cittadinanza su tematiche sociali quali:

– prevenzione dell’abuso di alcolici per la sicurezza stradale attraverso un simulatore di guida in stato di ebrezza, pannelli e materiali informativi e interattivi;
– superamento degli stereotipi di genere attraverso laboratori pratici di riparazione auto e moto tenuti da un meccanico e da una giovane assistente.
Inoltre, è occasione di promozione del progetto “autofficina cooperativa e solidale” e di coinvolgimento della comunità per la creazione di nuove relazioni e sinergie per la realizzazione di azioni future attraverso momenti conviviali strutturati e/o informali.

Oltre alla cittadinanza l’invito è rivolto alle scuole del territorio e alle imprese per informare e
sensibilizzare sui temi dell’inserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e promuovere le
opportunità promosse da Coopwork (Art. 14, percorsi formativi e lavorativi c/o l’autofficina).

Coopwork è una cooperativa sociale di tipo B che realizza integrazione sociale e lavorativa,
attraverso l’offerta di servizi di qualità volti a creare occasioni di lavoro e produrre opportunità di benessere sociale ed economico a favore dei propri soci e della collettività, con particolare attenzione alle persone svantaggiate. Negli anni ha permesso l’inserimento lavorativo di 145 persone svantaggiate, disabili psichici e fisici, in uscita dal carcere o dalla tossicodipendenza principalmente nell’ambito delle attività di pulizie, nel settore degli ambienti esterni, degli uffici e della ristorazione, e nei servizi per le Aziende. Nel 201B, con l’obiettivo di diversificare i servizi e ampliare l’ambito di attività, ha aperto in Brugherio, la prima Autofficina cooperativa e solidale.

CONDIVIDI