PizzAut, le pizze dell’inclusione sostenute da Coop Lombardia

31 Luglio 2020

CONDIVIDI


Dopo aver aderito con una donazione alla campagna “Acquistiamo il panettone che non c’è”, Coop Lombardia continua a sostenere il prezioso lavoro di PizzAut, la pizzeria gestita da ragazzi con autismo che “nutre l’inclusione”.

Dalla Lombardia a Roma, PizzAut si trasforma in PizzAutoBus, il food truck sponsorizzato da Coop Lombardia con cui i ragazzi autistici coinvolti nel progetto hanno sfornato pizze davanti alla Camera dei Deputati, con l’obiettivo di parlare dell’inserimento lavorativo delle persone autistiche e di sostenere il disegno di legge sull’inclusione lavorativa.

Nato tre anni fa per creare lavoro e inclusione, il progetto PizzAut ha dovuto interrompere i lavori di costruzione della pizzeria a Cassina de’ Pecchi, in provincia di Milano, a causa dell’emergenza Covid-19 ma i ragazzi, genitori e volontari coinvolti hanno deciso di accelerare il loro secondo progetto, ovvero il food truck, lanciando PizzAutoBus.

Tra i sostenitori del loro prezioso lavoro c’è Coop Lombardia.

CONDIVIDI