Prioritari interventi economici per la nuova emergenza del caro energia, la cooperazione lombarda a Regione

14 Febbraio 2022

CONDIVIDI


L’intervento delle tre maggiori associazioni del movimento cooperativo lombardo – AGCI Lombardia, Confcooperative Lombardia e Legacoop Lombardia – al Tavolo Competitività convocato oggi, lunedì 14 febbraio, dall’Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia Guido Guidesi.

Milano, 14 febbraio 2022 – Attilio Dadda, Presidente Legacoop Lombardia, è intervenuto oggi al Tavolo Competitività di Regione Lombardia, a nome di Massimo Minelli, Presidente Confcooperative Lombardia e Cinzia Sirtoli, Presidente AGCI Lombardia, sui temi costi energia e accesso al credito.
Tra le richieste della cooperazione: interventi economici immediati per le imprese e rifinanziamento delle misure di credito già in essere.

“Siamo difronte ad una nuova emergenza – le parole di Attilio Dadda, in rappresentanza dell’Alleanza della Cooperazione Lombarda – che richiede interventi immediati, poi si ragionerà sulle scelte energetiche di lungo periodo. Nella nostra regione ci sono imprese cooperative che rischiano di chiudere i propri impianti produttivi per questioni di sostenibilità. Le imprese stanno rivedendo i propri bilanci elaborati pochi mesi fa, in condizioni differenti, oggi compromessi; così come contratti pubblici siglati tempo fa sono inattuabili oggi.

Sono necessarie – prosegue Dadda – scelte contingenti legate alle condizioni attuali per contenere le ricadute economiche e le ripercussioni sociali conseguenti al caro energia. Sosteniamo una posizione territoriale comune – conclude Dadda – per avere la giusta cassa di risonanza nazionale e per essere insieme efficaci ed utili al sistema economico locale”.

Per approfondire: clicca qui

CONDIVIDI