Storie di innovazione: Genera per Rent Hub

CONDIVIDI


La start-up, supportata da imprese cooperative aderenti a Legacoop, opera nel settore dei servizi immobiliari, gestendo soluzioni di affitti brevi per studenti, trasfertisti e turisti.

Un bilocale in una cascina rigenerata, un trilocale con vista su uno dei parchi più grandi della città, sono alcune delle soluzioni abitative disponibili sul portale cercoalloggio.com, frutto della collaborazione tra la cooperativa Apulia Student Service e la società Rent Hub, con sede – nuovissima – nell’Open Innovation Lab di Viale Jenner a Milano.

A comporre la compagine societaria, ad alto tasso cooperativo, ci sono inoltre le cooperative Deltaecopolis (tramite Ecopolis Servizi), Multiclo e C.A.A., interessate ad investire nel property management, settore che registra una redditività in forte aumento, soprattutto a Milano, dove ha raggiunto un incremento del 20% rispetto al primo semestre del 2018, stando alle recenti stime del terzo Osservatorio sugli Affitti a breve termine di Halldis.  Il Fondo di Investimento Genera SpA che supporta le imprese innovative, sostenibili e ad alto valore cooperativo, ha fornito un sostegno  finanziario investendo nella Cooperativa Apulia Student Service e rafforzando la propria partecipazione in Ecopolis Servizi.

Dalla pubblicazione degli annunci alla definizione del prezzo, dalla riscossione dei canoni al versamento delle ritenute fiscali, dall’organizzazione delle pulizie all’accoglienza e check-out degli ospiti, la gestione degli immobili, per conto dei proprietari, interessa tutti gli aspetti della locazione.

Ad attirare gli investimenti è inoltre il crescente impiego di applicazioni digitali e big data che cambiano volto al mercato. A sottolineare il valore innovativo del progetto Rent Hub è Alessio Testi, General Manager della società, che vede nell’iniziativa cooperativa “un modo per avvicinare i giovani alla cooperazione, a partire dalle nuove tecnologie”. Parte della vitalità tecnologica della piattaforma cercoalloggio.com arriva dalla collaborazione con la cooperativa Apulia Student Service, attiva dal 2014 nel settore degli affitti brevi e fin da subito sensibile all’innovazione di prodotto. Dal 2016 infatti offre l’opzione virtual tour, ovvero la possibilità di visitare virtualmente gli alloggi, guardandosi intorno a 360° gradi, entrando e uscendo a proprio piacimento dagli ambienti e attraversando gli spazi proprio come se si fosse sul posto. A confermare l’importanza di un approccio al passo con i tempi è Carlo Monticelli, amministratore delegato e fondatore assieme ad Antonio Caputo della cooperativa che oggi gestisce oltre 3.100 posti letto in Puglia, Piemonte e, new entry, Lombardia. “Oggi c’è più fiducia nel digitale da parte delle persone” commenta Carlo Monticelli “ma serve sempre più trasparenza ed assistenza”. Per questo il servizio offerto da cercoalloggio.com – la piattaforma che Rent Hub promuoverà per gli alloggi disponibili a Milano e in tutta la Lombardia – comprende uno “sportello di assistenza” tramite i canali social, con una pagina dedicata ad ogni città in cui si trovano gli immobili, e un filo diretto per mettere in connessione chi cerca e chi offre alloggio. Con pochi interventi e una gestione attenta e contemporanea, un appartamento può generare un tasso di occupazione e un canone di affitto superiori alla media. Con l’obiettivo di promuovere questa visione del property management, nei prossimi mesi inizierà la campagna di comunicazione di Rent Hub su Milano, invitando chi dispone di unità abitative a metterle a reddito, affidandole a professionisti.

Due le anime di Rent Hub: una rivolta a studenti e trasfertisti e l’altra ai turisti, con la volontà di diversificare le attività e dare risposta ai crescenti trend della domanda di affitto. Si parte con un “modello Milano” per guardare poi anche fuori dal capoluogo lombardo, allargare la rete cooperativa, l’eco-sistema dei servizi e le collaborazioni con gli operatori del territorio “per costruire uno sviluppo razionale e avere un servizio migliore in termini di esperienza” come sottolinea Alessio Testi.

Non solo affitti brevi, le cooperative impegnate nel progetto si occupano da tempo di housing sociale, dall’esperienza storica di Delta Ecopolis come gestore socialee fornitore di servizi di natura immobiliare, energetica e di gestione integrata di grandi patrimoni immobiliari pubblici e privati, alla recente partecipazione di Apulia Student Service in un importante progetto di gestione sociale in partenza a Bari.

Cooperazione, innovazione, valore sociale, anche stavolta gli elementi che caratterizzano la natura del fondo Genera ci sono tutti.

 

CONDIVIDI