Storie in Onda, un libro sull’esperienza della disabilità

24 Maggio 2021

CONDIVIDI


Disponibile su prenotazione il volume prodotto dalla cooperativa sociale Co.esa, attiva dal 1997 nella città metropolitana di Milano con servizi rivolti a minori, anziani e persone con disabilità.

Dieci interviste, dieci racconti, dieci storie di vita che si mescolano, si richiamano, e si uniscono ad altre storie per diventare patrimonio condiviso, esperienza che produce cultura.
Storie in Onda, prima di essere un libro, è un progetto della cooperativa sociale Co.esa sostenuto da un bando del Comune di Milano a supporto di “attività di sostegno alle difficoltà e alle persone diversamente abili del territorio”.
Le persone coinvolte nel progetto dalla cooperativa hanno raccontato la propria storia. L’insieme di queste conversazioni, registrate in forma di intervista, sono state elaborate e inizialmente pubblicate in versione audio sul sito della cooperativa con la supervisione degli educatori della web radio Gallaradio, nata nel 2014 all’interno di progetti di coesione sociale nel Municipio 8 di Milano.
Dalla radio alla carta, le storie raccolte e pubblicate da Co.esa hanno la forza del vissuto personale che si fa collettivo, aprendosi all’altro, alla relazione e allo scambio, in quella speciale forma di conoscenza che è la relazione empatica.
Storie condivise, non senza timore o fatica, per demolire il muro dell’isolamento, attivare nuove energie e ripensare la cura o meglio “democratizzare la cura”.
Come scrive nella sua prefazione Patrizia Sordi, presidente della cooperativa Co.esa e curatrice del libro, questo è “il momento del tempo impertinente inteso come tempo scomodo, frustrante, provocatoriamente inopportuno. È il tempo che se da una parte ha bisogno di rallentare il passo per accorgersi della necessità di vedere con occhi nuovi chi ci sta di fronte, dall’altra sente l’urgenza di uno sguardo che comprendendo l’alterità si riappropria della complessità che è di ognuno di noi”.

Oltre alle dieci storie, raccolte e trascritte da Marina Arduini e Giuseppina Furno, il testo accoglie una conversazione con la pedagosista Irene Auletta.

Per informazioni e per prenotare una copia del libro: progettazione@coesacoopsoc.it

Scarica la copertina: clicca qui

 

CONDIVIDI