Think4Food, call per idee innovative nella filiera agroalimentare

1 Luglio 2020

CONDIVIDI


Aperta a start up, studenti e ricercatori under 40, residenti in Italia o all’estero, la call intende selezionare idee da mettere in connessione con le imprese cooperative, per fronteggiare i cambiamenti determinati dalla pandemia. Scadenza: 30 settembre 2020.

Dalla produzione agricola alla ristorazione collettiva, dalla trasformazione industriale all’e-commerce, dal packaging alla grande distribuzione le imprese cooperative stanno affrontando profondi cambiamenti, anche in relazione alle radicali trasformazioni causate dal Covid-19 nella filiera agroalimentare.
Da questa premessa nasce Think4Food, il progetto che mette in connessione le imprese cooperative con start up, ricercatori e studenti universitari che hanno idee innovative per lo sviluppo sostenibile nel settore agroalimentare, per contribuire al raggiungimento di uno o più dei 17 SDGs della Agenda ONU 2030.
La call è aperta a start up, studenti e ricercatori under 40, residenti in Italia o all’estero.
Una giuria di cooperatori ed esperti del settore agroalimentare selezionerà le idee da mettere in connessione con le imprese cooperative e decreterà quali premiare nelle categorie:
Start Up (5.000 euro)
Ricercatori (3.500 euro)
Studenti (1.500 euro)
Scadenza il 30 settembre 2020.

Think4Food è un progetto ideato e promosso da Legacoop Bologna insieme a Confcooperative Bologna e Legacoop Imola.

Informazioni: CLICCA QUI

CONDIVIDI