Febbraio 2021: mese del voto per i soci di Coop Lombardia

3 Febbraio 2021

CONDIVIDI


Al via le Assemblee Separate straordinarie e l’elezione dei nuovi comitati soci di zona, due importanti appuntamenti che esprimono pienamente la partecipazione democratica dei soci alla vita della cooperativa.

Il mese del voto in Coop Lombardia inizia ufficialmente il 3 febbraio con le Assemblee Separate straordinarie, che prevedono la raccolta delle deleghe in tutti i negozi, secondo il calendario disponibile cliccando qui. Partecipare alle Assemblee Separate straordinarie vuol dire contribuire al consolidamento del rapporto tra la cooperativa e i suoi soci, in un patto di mutualità che si modifica e rafforza nel tempo.
A causa della persistente emergenza sanitaria, anche queste assemblee straordinarie – come le scorse assemblee di maggio – prevedono l’espressione del voto in negozio, per evitare assembramenti e tutelare la salute di tutti.
Con le Assemblee Separate straordinarie tutti i soci dovranno esprimere il loro parere per decidere delle modifiche dello Statuto di Coop Lombardia. Nello specifico, le modifiche proposte in votazione riguardano l’introduzione negli organismi di rappresentanza dell’uguaglianza di generazione oltre che di genere; le modalità di iscrizione del socio, che includono la possibilità di presentare, definite le procedure, domande di ammissione anche via web e non solo in forma cartacea e, soprattutto, le modalità di espressione del voto in assemblea. È infatti proposta e regolamentata la possibilità di voto per corrispondenza, declinata attraverso la votazione in punto vendita (in ottemperanza all’art. 106 del decreto “Cura Italia”).
Per le Assemblee separate straordinarie Coop Lombardia ha sviluppato un sito web dedicato, con area riservata, spazio per le domande e tutte le informazioni utili: assemblee2021.partecipacoop.org
Inoltre, per ogni voto espresso, la cooperativa donerà l’equivalente di un pasto caldo a un’associazione del territorio partner del progetto Buon Fine.

Con la campagna di rinnovo dei comitati soci di zona, invece, Coop Lombardia invita i soci ad esprimere la propria preferenza verso i loro nuovi rappresentanti sul territorio, che resteranno in carica per i prossimi tre anni e collaboreranno allo sviluppo delle politiche sociali della cooperativa, realizzando tante attività e progetti. Dall’educazione al consumo consapevole con le scuole alle iniziative di solidarietà e di valorizzazione del tempo libero, lavorando fianco a fianco con le amministrazioni locali e le associazioni per animare le comunità e sensibilizzare la cittadinanza su importanti temi ambientali e sociali: un compito di grande valore, nel quale i soci volontari mettono tempo, idee e passione.
Dall’8 febbraio i soci di Coop Lombardia potranno consultare online sul sito dedicato e in negozio i materiali di presentazione dei candidati, per poi esprimere la loro preferenza dal 22 febbraio al 7 marzo.

Appuntamenti che esprimono pienamente la partecipazione democratica dei soci alla vita della cooperativa; come si legge dal sito dedicato alle attività sociali di Coop Lombardia: “Esser socio di Coop Lombardia vuole infatti dire fare parte di una cooperativa di consumatori, costituita da centinaia di migliaia di persone che hanno deciso di unirsi per tutelare il proprio potere di acquisto e assicurarsi prodotti sani e di qualità. E vuol dire molto di più, perché in Coop Lombardia gli interessi dei soci vanno di pari passo con l’attenzione ai bisogni delle persone, della comunità, dell’ambiente e delle generazioni future. Poter partecipare alla vita cooperativa ed esprimere il proprio parere è un tratto distintivo, che ci rende unici e partecipi”.

CONDIVIDI