Fra terra e cielo con Alkémica

15 Luglio 2021

CONDIVIDI


Proseguono le visite guidate e le escursioni naturalistiche curate dalla cooperativa mantovana: dalle passeggiate urbane alle navigazioni in battello, quest’anno dedicate all’artista Joseph Beuys.

In battello sul Lago Superiore di Mantova nelle notti di luna piena, a passeggio nei meandri dell’Oglio, a naso in su a mirar le stelle. Le proposte della cooperativa Alkémica, costituita da professionisti dell’accompagnamento in natura e della divulgazione scientifica, invitano all’esplorazione del territorio, con un approccio diretto e rispettoso, in difesa della natura. Proprio a Joseph Beuys – artista e attivista ambientalista di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita – la cooperativa ha dedicato i percorsi immersivi “Fra terra e cielo”, collaterali alla mostra “Joseph Beuys. Il tamburo dello sciamano” aperta alla Casa del Mantegna di Mantova fino al 29 agosto.
In programma escursioni notturne a bordo del battello cooperativo a propulsione elettrica “Gaia”, senza tettoia o ingombri alla visuale, ideale per avvistare i falchi e gli aironi e ammirare tutti i colori del tramonto. Le navigazioni sul Lago Superiore, nella Riserva Naturale Valli del Mincio, sono una tradizione della cooperativa Alkémica, che proviene dall’esperienza di alcuni soci e socie nell’Associazione “Per il Parco”. Anche se non costituiscono l’attività principale della cooperativa – impegnata in progetti didattici e laboratori con le scuole – le escursioni in battello sono parte della sua storia e soprattutto della missione: insegnare la natura e la scienza in modo emozionante. Dallo spettacolo del tramonto sul lago al plenilunio sull’acqua in mezzo ai canneti e ai fiori di loto, a bordo del battello Gaia le emozioni non mancano, accompagnati dalle guide ambientali escursionistiche alla scoperta di un ambiente unico nel suo genere.
Per informazioni sulla navigazione contattare la cooperativa: alkemica.coop.onlus@gmail.com

La prossima escursione di Alkémica in programma è un trekking alle lanche di Runate e Gerre Gavazzi, previsto per sabato 17 luglio, dalle ore 9 alle ore 12, con ritrovo a Runate (parte del comune di Canneto sull’Oglio, in provincia di Mantova) in prossimità dell’ingresso della Riserva, indicata dal tabellone segnaletico. L’iniziativa, realizzata grazie al contributo del Parco dell’Oglio Sud, conduce nei meandri abbandonati dal fiume Oglio, dove saltella la rana di Lataste, endemica della Pianura Padana (info: clicca qui).


In battello sul Lago Superiore di Mantova con la cooperativa Alkemica (© Paola Pavesi – Fonte)

 

CONDIVIDI