ReStart, Industria Scenica per la rinascita e la ricostruzione della collettività

22 Dicembre 2021

CONDIVIDI


La cooperativa Industria Scenica, partner del progetto ReStart, ha realizzato un’installazione sociale e un video al Bosco della Memoria di Bergamo, per raccogliere desideri per il futuro e seminare speranza, a partire dalle piccole cose.

Dove sono le tue radici? Se ti dico ripartire tu cosa mi dici? Qual è un tuo sogno o un tuo desiderio?
Industria Scenica, Impresa Culturale che potenzia l’agire creativo di individui e comunità attraverso la performance sociale per generare sviluppo e coesione, è partita da queste domande per raccontare in immagini il progetto “ReStart”, dedicato ai cittadini dei quartieri San Tomaso, Carnovali e Malpensata di Bergamo.
Un progetto per la rinascita e la ricostruzione della collettività di quartiere, per scoprire, raccogliere e seminare i desideri e le speranze delle persone che vivono la città e i suoi margini.
Al centro del racconto la costruzione di un albero, con le sue radici delicate e il suo tronco robusto, tessuto dalle signore dei condomini popolari coinvolte dalla cooperativa nel progetto. A dare leggerezza i gesti dei bambini che posano piume, foglie e desideri.
L’azione collettiva di costruzione dell’albero si è svolta al Bosco della Memoria di Bergamo, dove a novembre Legacoop Lombardia ha piantato un albero della cooperazione, per vedere meglio e insieme il futuro creando legami e relazioni, tra gli uomini, le donne e le piante.

Il video è stato condiviso dalla cooperativa nel giorno di Santa Lucia, festività importante per Bergamo, ed è visibile a questo link: CLICCA QUI

Il progetto “ReStart” è stato realizzato da Industria Scenica insieme al Teatro Ex Drogheria e con il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca e del Comune di Bergamo.

CONDIVIDI