Rinnovato il CCNL Logistica, Trasporto e Spedizione

19 Maggio 2021

CONDIVIDI


È stato sottoscritto ieri, 18 maggio 2021, l’accordo di rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro logistica, trasporto e spedizione, scaduto il 31 dicembre 2019.
La dichiarazione di Attilio Dadda, Presidente di Legacoop Lombardia: “salutiamo con soddisfazione la firma del CCNL Logistica, Trasporto e Spedizione che inverte una tendenza e guarda alla qualità del lavoro dei nostri soci lavoratori. Il settore è cresciuto in professionalità e le molte esperienze innovative vanno ora contrattualizzate per isolare chi ancora opera ai margini della libera e corretta concorrenza”.

Roma, 19 maggio 2021 – È stato sottoscritto ieri 18 maggio 2021 l’accordo di rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro logistica, trasporto e spedizione, scaduto il 31 dicembre 2019. Per le organizzazioni datoriali “questo accordo dimostra il senso di responsabilità di tutte le parti coinvolte”.
Il Presidente di Legacoop Produzione e Servizi Gianmaria Balducci accoglie positivamente l’accordo in quanto “rappresenta il senso di responsabilità di tutte le parti coinvolte, datoriali e sindacali in un contesto non facile per imprese e lavoratori.”
“La firma evidenzia il valore positivo dell’unicità del contratto –dichiara Daniele Conti, Responsabile del settore Trasporti e Logistica di Legacoop Produzione e Servizi- e rappresenta un consolidamento del rapporto tra le parti sindacali e datoriali che l’hanno sottoscritto in modo unitario”.
Ma, come sottolinea lo stesso Conti, il lavoro non è certo finito: “L’accordo è solo l’inizio di un percorso e ci permette di lavorare, da oggi al prossimo rinnovo, alla modernizzazione del contratto che dovrà essere capace sia di rappresentare e rispondere alle diverse esigenze all’interno della filiera, sia di allinearsi al rinnovamento che sta coinvolgendo tutto il settore della logistica”.
Nel merito il rinnovo, tenuto conto della situazione emergenziale in atto, si è concentrato sulla parte economica riconoscendo ai lavoratori un importo medio a regime di 104 euro mensili, per una durata del nuovo contratto fino al 31 marzo 2024, a cui va aggiunta una somma una tantum di 230 euro per il periodo di carenza contrattuale.
L’aumento sarà corrisposto in parte sui minimi (90 euro), in parte come elemento distinto della retribuzione (10 euro), cioè non incidente sugli istituti contrattuali, e in parte andrà a rafforzare la bilateralità del settore (4 euro). Chiudono l’intesa gli avvisi comuni sottoscritti il 3 dicembre scorso per sollecitare politiche governative su una serie di temi strategici per il settore (tra cui costo del lavoro, infrastrutture e legalità) e l’impegno delle parti da oggi al prossimo rinnovo a modernizzare il contratto per allinearlo ai cambiamenti in atto all’interno della filiera.

La dichiarazione di Attilio Dadda, Presidente di Legacooo Lombardia: “Salutiamo con soddisfazione la firma del CCNL Logistica, Trasporto e Spedizione che inverte una tendenza e guarda alla qualità del lavoro dei nostri soci lavoratori. Il settore è cresciuto in professionalità e le molte esperienze innovative vanno ora contrattualizzate per isolare chi ancora opera ai margini della libera e corretta concorrenza”.

Davide De Bella, membro della delegazione trattante nazionale per conto di Legacoop Lombardia, aggiunge: “Il rinnovo è particolarmente importante nella nostra regione dove buona parte dello sviluppo logistico, soprattutto legato all’ecommerce, ha centralità. La firma del contratto spinga le parti sociali, anche a livello regionale, a un dialogo produttivo”.

Organizzazioni firmatarie:
ANITA – AGCI SERVIZI – AITE AITI – ASSOESPRESSI – ASSOLOGISTICA – ASSOTIR – CASARTIGIANI CLAAI – CNA – FITA – CONFARTIGIANATO TRASPORTI – CONFCOOPERATIVE LAVORO E SERVIZI – CONFETRA – CONFTRASPORTO – FAI – FEDERLOGISTICA – FEDERTRASLOCHI – FEDESPEDI – FEDIT – FIAP-L FISI – LEGACOOP PRODUZIONE E SERVIZI – TRASPORTOUNITO FIAP – UNITAI FILT – CGIL / FIT – CISL / UILTRASPORTI

Fonte: clicca qui

CONDIVIDI