Vaccinazione anti Covid-19 nel settore sociale, Legacoop Lombardia aderisce alla campagna

8 Gennaio 2021

CONDIVIDI


Siglata il 7 gennaio 2021 la dichiarazione congiunta tra le organizzazioni di rappresentanza della cooperazione sociale lombarda – OO.SS a sostegno di campagne di informazione e sensibilizzazione finalizzate alla vaccinazione anti Covid-19.

Le associazioni di rappresentanza del settore della cooperazione sociale lombarda (Legacoop Lombardia, Confcooperative Lombardia e AGCI Lombardia) assieme alle organizzazioni sindacali (FP CGIL Lombardia, CISL FP Lombardia, UIL FPL Lombardia Milano, UILTuCS Lombardia, FISASCAT CISL Lombardia) hanno formalizzato l’impegno a promuovere e sostenere campagne di informazione e sensibilizzazione finalizzate alla vaccinazione anti Covid-19.

Come si legge nel testo dell’accordo, “consapevoli della NON OBBLIGATORIETA’ della vaccinazione anti Covid-19 le Parti sopradescritte”:
a) sottoscrivono, quale dichiarazione congiunta, le considerazioni sopra esposte convenendo che il vaccino sia utile, non soltanto ai lavoratori e lavoratrici occupati negli Enti e alle persone che lo assumono, ma anche a tutti quei soggetti che non possono essere vaccinati;
b) auspicano la più alta adesione possibile dei lavoratori e delle lavoratrici occupati negli Enti alla campagna vaccinale in corso, al fine di evitare che le rinunce al vaccino possano determinare conseguenze negative per la salute degli utenti;
c) concordano di attivarsi per promuovere, tra i lavoratori e le lavoratrici occupati negli Enti, campagne di informazione e sensibilizzazione finalizzate alla vaccinazione anti COVID-19 e proprio per le ragioni su esposte raccomandano a tutti i lavoratori e lavoratrici del settore ad aderire alla campagna di vaccinazione contro il Covid-19.

CONDIVIDI