25 APRILE IN COOPERATIVA

21 Aprile 2022

CONDIVIDI


Torna ad essere condivisa e in presenza la memoria dell’anniversario della Liberazione dal nazifascismo con le iniziative delle cooperative associate in Lombardia.

Nella giornata che celebra il 77° anniversario della Liberazione tante le cooperative di Legacoop che invitano soci e cittadini a tenere viva la memoria collettiva, con momenti di approfondimento e condivisione. I circoli cooperativi in particolare, dopo due anni di chiusure e restrizioni, ritornano alla convivialità, riaffermandosi come “beni comuni“.

Il programma inizia il 23 aprile alla cooperativa Antonio Labriola di Milano (via Falck 51) con un momento di musica e di canti (ore 17) seguito dalla cena partigiana (ore 19.30) e in chiusura (ore 21) dalla proiezione del film “Bella Ciao” di Giulia Giapponesi. Nella stessa giornata la cooperativa La Speranza Cassina Sant’Agata (via Roma 81, Cassina de’ Pecchi MI) organizza l’iniziativa “Strade di Liberazione”. Insieme con l’ANPI “Don Andrea Gallo” la cooperativa ricorderà con un fiore le vite e le storie degli antifascisti e dei partigiani che danno il nome alle strade del paese, da Antonio Gramsci a Sandro Pertini. L’appuntamento è per il 23 aprile alle ore 16 nella sede della cooperativa.

Sabato 23 aprile alle ore 21:15 la cooperativa San Martino a Ferno (Via Mazzini 16), in provincia di Varese, ricorda l’eccidio dei 5 Martiri di Ferno nel Gennaio del ’45 con il Teatro Concerto Multimediale “Il Prezzo della Libertà – Musica Resistenza e Violini Partigiani”, spettacolo di e con Maurizio Padovan (info). Esecuzioni musicali, racconti, immagini e filmati riveleranno curiosi aspetti della canzone antifascista e drammatiche vicende di violinisti partigiani, il cui sacrificio sarà ricordato attraverso il suono delle loro musiche.

La cooperativa Dante Paci e Ferruccio Dell’Orto Caduti Partigiani di Bergamo partecipa alla pedalata sui luoghi della Resistenza in città e colli guidata da ANPI Bergamo sez. E. Bruni. in programma domenica 24 aprile dalle 9 alle 12 (info).

A Varese i circoli cooperativi – Cooperativa Unione Familiare di Biumo Inferiore, circolo cooperativo di Giubiano, circolo cooperativo di Biumo e Belforte e Coopuf – celebrano la Liberazione con diversi appuntamenti: un concerto per la pace (23 aprile ore 21.30) e nei giorni seguenti la proiezione del film “Bella ciao per la libertà” (24 aprile ore 18, Sala Filmstudio90) e a seguire (ore 21.30) “Musica per la Resistenza”. Nella giornata del 25 Aprile: pranzo della Liberazione alle 13, proiezione alle 18 e alle 20.30, nel circolo cooperativo di Viale Belforte 165, Teatro per la Resistenza con lo spettacolo “Allegra signora fame”. Il programma completo è consultabile qui

Al Teatro della Cooperativa di Milano il 23 e il 24 aprile va in scena lo spettacolo “Nome di battaglia Lia”, testo e regia di Renato Sarti, a ricordare che nel giorno in cui il quartiere milanese di Niguarda si liberò – il 24 aprile 1945, con un giorno di anticipo su Milano – si consumò uno degli episodi più tragici della Liberazione della città: colpita da una raffica di mitra di nazisti sulla via della fuga moriva – incinta di otto mesi – Gina Galeotti Bianchi, “nome di battaglia Lia”. La sua storia (e quella di tante altre donne, protagoniste in prima persona della Resistenza) torna in scena grazie allo spettacolo di Renato Sarti, con Marta Marangoni e Rossana Mola (info).

La giornata del 25 Aprile è animata in tutta la Lombardia cooperativa con:

Il Bloom – cooperativa Visconti di Mezzago (via Curiel 39, Mezzago), in Brianza, con lo spettacolo in programma alle ore 20.30 a ingresso libero dal titolo “Reality shock. La vera emergenza la scegli tu!”, un viaggio attraverso la vita di tre donne, tanto diverse tra loro quanto simili nelle difficoltà e nella tenacia. Lo spettacolo sarà preceduto da un aperitivo (ore 19) su prenotazione.

Il Circolino della Malpensata di Bergamo (via Luzzati 68,) festeggia in musica con il festival “Clamore” con tre cantautori che si esibiranno sul palco a partire dalle ore 18, con ingresso gratuito.

La cooperativa Agricola di Cinisello Balsamo con la cena partigiana nella sede di via M. Mariani 11. Sempre a Cinisello la cooperativa di abitanti Uniabita presenta lo spettacolo teatrale “Cattiva semenza” a cura di Oneiros Teatro introdotto dal Presidente della cooperativa Pierpaolo Forello e dalla vice Presidente Letizia Villa assieme a Gabriella Milanese, presidente ANPI Cinisello.

Il Circolo Unione di Boffalora Sopra Ticino invita al pranzo partigiano nella sede di via Ernesto Trezzi 1 (info: 02 9725 0407).

Le celebrazioni proseguono anche oltre il 25 Aprile con la cooperativa Casalese 2000 che mercoledì 27 aprile alle ore 18 nella sua sede di via Trento 60 a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi, ricorda la Resistenza ascoltando i racconti degli storici e dei discendenti dei partigiani tra cui la storia esemplare della lotta di Casalpusterlengo per la libertà e la democrazia, raccontata da Giancarlo Bramini, socio della cooperativa.
Nel corso della serata sarà offerto un aperitivo con prodotti locali e verrà consegnato un diploma alla memoria di Ugo e Giuseppe Croce, soci di Coop2000 e artefici della pubblicazione del libro “Una storia esemplare” di Marco Maggi.

Il Circolo Sempre Avanti Angelo Airaghi dedica al 25 Aprile un podcast – all’interno della serie “Vite insospettabili di Novatesi straordinari” – per ascoltare la storia del Partigiano Giovanni, con l’augurio di “avere nello spirito un 25 aprile tutti i giorni”. Il podcast si può ascoltare qui

Coop Lombardia assieme ai soci volontari di quattro Comitati Soci di Zona ha organizzato un tour di presentazione di due libri – “I Martiri dell’America Latina – Difensori della Terra” e “Io, Felicia” – collegando idealmente la Giornata Mondiale della Terra e la festa della Liberazione, per condividere storie contemporanee di Resistenza e coraggio contro le mafie e contro la corruzione e lo sfruttamento delle risorse naturali del nostro Pianeta. Il programma delle presentazioni è consultabile qui

Segnalateci le vostre iniziative dedicate al 25 Aprile all’email info@lombardia.legacoop.it 

 

CONDIVIDI